• Ethereum e Bitcoin hanno visto un’azione a prezzi misti negli ultimi tempi
  • La debolezza vista da queste due crittocurrenze è andata crescendo negli ultimi giorni
  • BTC sta lottando per tenere al di sopra di $9.000 poiché l’Ethereum commercia al di sotto del suo range di trading consolidato da lungo tempo
  • Una tendenza che potrebbe avere gravi conseguenze a breve termine per i PF è il numero di gettoni che vengono trasferiti negli scambi – e in particolare in Bitfinex
  • Questo avviene quando il cripto si trova in una posizione tecnica precaria

Negli ultimi tempi l’Ethereum è stato scambiato in modo simile al Bitcoin System e al mercato aggregato delle criptovalute.

Questo l’ha esposto a una significativa debolezza, causando la sua rottura al di sotto del limite inferiore del suo range di trading stabilito da lungo tempo.

Anche se da un punto di vista tecnico questo break è stato significativo, ETH sta ancora tenendo al di sopra del suo livello di supporto „last-ditch“ che gli sta impedendo di vedere un massiccio declino.

Gli analisti stanno notando che diversi indicatori stanno cominciando a ribaltarsi, segnalando potenzialmente che un declino al di sotto di questo livello è imminente nei prossimi giorni.

Un fattore di cui gli investitori dovrebbero essere consapevoli è l’afflusso di ETH nei portafogli di scambio nell’ultimo anno. Nonostante l’esodo di massa di Bitcoin dalle borse, l’Ethereum ha registrato una tendenza opposta.

LA FORZA TECNICA DELL’ETHEREUM SI DETERIORA DOPO ESSERE SCESA AL DI SOTTO DEL PRECEDENTE RANGE DI NEGOZIAZIONE

Nelle ultime settimane l’Ethereum è stato scambiato tra i 230 e i 250 dollari.

Sebbene in alcune occasioni sia sceso al di sotto del limite inferiore di questo intervallo, il crollo di ieri ha segnato il primo calo sostenuto al di sotto del supporto di $230 che ha visto da quando ha iniziato a consolidarsi.

Al momento in cui scriviamo, l’Ethereum è in calo di poco meno del 2% al suo attuale prezzo di 226 dollari.

Questo segna un rimbalzo rispetto ai recenti minimi di poco più di 220 dollari che sono stati fissati ieri.

Un analista ha notato che i 220 dollari sono ora il livello cruciale che i compratori devono difendere. Egli nota anche che la nuvola di 4 ore della criptocurrency è ormai vicina a formare una croce dell’orso – segnalando che potrebbe esserci una tendenza al ribasso.

„Chiudere un giorno al di sotto dei 220 non sarà un buon segno. L’ultima volta che l’orso delle nubi si è incrociato in 4 ore è stato a marzo, a pochi centimetri dal momento in cui parliamo“, ha detto.

ETH SCAMBIO RAZZO AFFLUSSI DI SCAMBIO

Un altro fattore che potrebbe avere una certa influenza sulla tendenza a medio termine dell’Ethereum è il fatto che l’Ethereum ha visto un aumento dei saldi dei portafogli in borsa negli ultimi tempi.

Questo è in controtendenza rispetto al trend visto da Bitcoin e potrebbe indicare che gli investitori saranno più inclini ad uscire dalle loro posizioni di ETH nel caso in cui il suo prezzo iniziasse a salire.

Un importante analista che ha scoperto questa tendenza ne ha parlato, dicendo:

„Così Bitfinex ora detiene quasi il doppio del saldo in USD di ETH contro BTC. Due tendenze completamente opposte quest’anno. Un miliardo di dollari di deflusso di bitcoin“.

L’enorme numero di Ethereum attualmente aperto su Bitfinex potrebbe essere uno dei fattori alla base di questo fenomeno.